13 settembre 2007

SETTIMANA DELLA BICICLETTA


Ciao a tutti ,


siamo nei giorni della Settimana Europea per la Mobilità




limitiamo l'utilizzo delle automobili , utilizziamo mezzi pubblici e le biciclette per gli spostamenti in città e non !!! soprattutto al venerdì e sabato sera !!!

12 commenti:

Provi ha detto...

AH ora capisco perchè oggi a Milano hanno fatto scipero i mezzi pubblici, forse in questa settimana stanno lavorando troppo per questa iniziativa...

W la bici!!

Galmo ha detto...

Concordo: tutti in bici! Anzi, adesso metto un annuncio sulla Soffiata e vendo la Fiesta....

Anonimo ha detto...

si può usare l'aquilotto?

MANEF ha detto...

quelli dell'ATM sono dei figli di putt....sciopero anche stamattina

che se ne vadano a fare in culo loro e la città di Milano

Fuso ha detto...

ehi Manef, tà piàt ana taràntùla ???

Cauuuuuuuuuuumaaaa !!!!

MANEF ha detto...

Ehi Cris..pròa te a fà al pendular tùc i dé a Milà.... O...

Ginevra ha detto...

Anche se ignorate i miei commenti sappiate che vi amo!

matteo ha detto...

Ubriaconi!
Dovete dirmi chi partecipa alla Parigi da bar entro domani x le maglie!!!

Fuso ha detto...

Io ci sono...non ho letto la data... se e' quella del 22 settembre sono gia' d'accordo con il Paglio per la maglia

Ministero della Salute ha detto...

Limitiamo non solo l'uso delle automobili, ma anche l'uso di Alcool

Il Turco ha detto...

Cara Ginevra, anche noi ti amiamo....

Anonimo ha detto...

Sbronzo in bici, multa salata
Nel Milanese, l'uomo pagherà 2mila euro

La contravvenzione per guida in stato d'ebbrezza vale con qualsiasi veicolo: auto, moto e anche bicicletta. L'ha sperimentato un uomo che si è visto affibiare una multa salata a Garbagnate Milanese. Il 40enne è stato fermato dai vigili mentre rincasava alticcio in sella alla sua bici dopo essersi quasi scontrato con un bus. E, per essersi rifiutato di sottoporsi al test sul tasso alcolico, lo hanno multato per 3mila euro.



La vicenda è accaduta in via Garibaldi nel centro alla periferia milanese. All'incrocio con via Monte Grappa il ciclista è quasi finito a sbattere contro un autbus. L'autista è riuscito a schivarlo poi ha informato i Vigili Urbani.

Giunti sul posti, gli agenti hanno verificato che effettivamente l'uomo doveva aver bevuto qualche bicchiere di troppo e che la sua permanenza sulla strada in quelle condizioni avrebbe costituito un pericolo per sé e per gli altri.

Così, i vigili hanno contestato lo stato di guida sotto l'effetto dell'alcol, lo hanno denunciato penalmente spiegandogli che il Codice della strada non si riferisce solo a chi si mette al volante di auto o motocicli.

Infine, hanno cercato di sottoporre il ciclista al test del palloncino, per valutare la presenza di alcool nel sangue. Ma l'uomo si è rifiutato. Il suo rifiuto gli costerà caro: una multa di 3mila euro.